Il provvedimento CNIL vs Google

Il provvedimento CNIL vs Google

il CNIL, in data 21 gennaio 2019, in risposta ad una class action da parte di due associazioni di tutela dei diritti dei consumatori, ha irrogato una sanzione finanziaria di 50 milioni di euro nei confronti della società GOOGLE LLC, per mancata o inesatta applicazione del GDPR, in particolare per:

  • mancanza di trasparenza;
  • informazione inadeguata;
  • mancanza di valido consenso per quanto riguarda la personalizzazione di annunci.

In considerazione delle evidenze rilevate, il CNIL ha:

  • sottolineato la natura particolare delle violazioni rilevate riguardo alla mancanza di legittimità del trattamento e al mancato rispetto degli obblighi di trasparenza e informazione. La mancanza di rispetto di questi obblighi essenziali è apparsa particolarmente grave, in considerazione del fatto che gli obblighi stabiliti in termini di trasparenza e le disposizioni normative da rispettare costituiscono garanzie fondamentali che consentono alle persone di mantenere il controllo dei propri dati.
  • Osservato che le carenze imputate continuano fino ad oggi e proseguono altresì le violazioni dei regolamenti. E' stato inoltre considerato che le infrazioni rilevate non caratterizzano unicamente né un'infrazione puntuale, limitata nel tempo relativa agli obblighi della compagnia, né una semplice violazione abituale alla quale il titolare avrebbe potuto porre rimedio al momento del ricorso.
  • Rilevato che il numero di soggetti interessati è particolarmente significativo: dati di milioni di utenti vengono trattati irregolarmente in questo contesto; sono quindi molte le informazioni trattate che, in particolare, danno indicazioni approfondite sulle abitudini della vita delle persone, le loro opinioni e interazioni sociali. I dati elaborati quindi dalla società toccano da vicino l’identità e la privacy degli utenti. Risulta sussistere inoltre la possibilità di operare operazioni di combinazioni di dati con un potenziale quasi illimitato che consente un trattamento massiccio e intrusivo dei dati degli utenti.

per queste ragioni:

  • è stata comminata a Google LLC una sanzione pecuniaria di 50 (cinquanta) milioni di euro;
  • la decisione è stata resa pubblica sul sito della CNIL e sul sito di Légifrance. E' stato inoltre deliberato che il provvedimento sarà anonimizzato alla scadenza di due anni a partire dalla sua pubblicazione.

Per approfondire

Dove siamo

Sinergetica Consulting srl
Via Salaria, 292 - 00199 Roma
Informativa Privacy Sito
Cookie Policy
Note legali